Inopportuno al Quadrato

  Otto mesi fa, in tempi non sospetti, scrivevo di quanto fosse inopportuna la presenza nel Governo di un sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze – Nicola Cosentino – in odore di camorra. Per carità, vale sempre la presunzione di innocenza ma, al di là di ogni risvolto penale della vicenda che lo riguarda (si parla di appalti truccati, voto … Continua a leggere

Lo Stato ripulisce i soldi sporchi di mafia, ‘ndrangheta e camorra?

A partire da 15 settembre è possibile aderire allo scudo fiscale, ovvero al provvedimento che mira a regolarizzare i capitali e le attività illegalmente detenute all’estero, in seguito ad evasione fiscale. Ho già descritto e documentato ampiamente come questo provvedimento favorisca gli evasori e la criminalità che gestisce ingenti somme di denaro sporco, incentivi l’evasione fiscale e danneggi i contribuenti … Continua a leggere

Nicola Cosentino, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze, si dovrebbe dimettere

Nato a Casal di Principe (CE) il 2 gennaio del 1959. Laureato in Giurisprudenza, inizia ad appassionarsi alla politica diventando, giovanissimo, consigliere comunale nel suo Comune nativo negli anni 1978-80, poi consigliere della Provincia di Caserta (1980) ed Assessore provinciale con delega ai Servizi Sociali dal 1983 al 1985. Nel 1996 viene eletto alla Camera dei Deputati nelle liste di … Continua a leggere