Il piazzista

Quello che si vede nel video inserito di seguito è tutto vero, non è frutto di un abile montaggio e/o doppiaggio. Questo show è la risposta all’emergenza su Lampedusa, prima cercata – non attuando alcun intervento preventivo – poi alimentata – creando una guerra tra poveri; la popolazione locale da un lato, i migranti dall’altro – fino all’intervento, microfono alla … Continua a leggere

Il collasso di Lampedusa è voluto

Da poco più di un mese sono ripresi gli sbarchi di immigrati a Lampedusa, conseguenza delle rivolte in atto in molti paesi africani da parte della popolazione contro i regimi che li opprimono. La soluzione al problema degli sbarchi era stata annunciata dal Governo con l’accordo tra Italia e Libia, ratificato nel 2009 (accordo che, tra l’altro, costerà all’Italia circa … Continua a leggere

La fallimentare politica italiana di contrasto all’immigrazione clandestina

    Uno dei più grandi successi dell’attuale Governo riguarda la lotta all’immigrazione clandestina. Questo, almeno, è quanto ha affermato più volte il Ministro degli Interni, Roberto Maroni. Sono dello stesso tenore i principali TG nazionali che recentemente hanno snocciolato le cifre divulgate dal Viminale, sottolineando come in un anno gli sbarchi siano calati dell’88% (Adnkronos, 9 agosto 2010).   … Continua a leggere

E’ colpa tua se sei povero

  Milano – racket case popolari nell’indifferenza dell’Amministrazione Comunale   L’edilizia pubblica rappresenta una delle tante contraddizioni presenti in Italia.   Negli ultimi 20 anni la popolazione è cresciuta relativamente, mentre si è costruito tantissimo consumando un territorio grande quanto Lazio ed Abruzzo messi insieme. Eppure mancano le case popolari (sono solo il 4%) ed il 20% del patrimonio edilizio … Continua a leggere

Gli immigrati rubano il lavoro agli italiani (?)

Mi capita spesso di sentire affermazioni come questa da conoscenti, dall’uomo della strada intervistato in TV, da alcuni politici e nei commenti ad articoli pubblicati sui giornali.   E’ una trappola in cui è facile cadere se si guarda il mondo con i paraocchi e si ignora la realtà multietnica in cui viviamo da parecchi anni. In effetti, se fosse … Continua a leggere

Respingimenti preventivi. Chi ci guadagna?

Dopo la politica della tolleranza zero, assistiamo da alcuni mesi alla politica dei respingimenti preventivi.   Alcuni esempi: il 7 maggio 227 migranti intercettati in acque internazionali sono stati respinti in Libia; il 10 maggio la stessa sorte è toccata a 240 migranti; il 1 luglio 82 migranti, in prevalenza eritrei, intercettati a 30 miglia da Lampedusa sono stati respinti … Continua a leggere

Il fallimentare accordo tra Italia e Libia

Il 30 agosto 2008 Italia e Libia hanno firmato il patto di amicizia e cooperazione attraverso cui l’Italia stanzierà a favore della Libia 5 miliardi di dollari nei prossimi 25 anni, come rimborso per l’occupazione coloniale, con la promessa di piena collaborazione da parte Libia per combattere i commercianti di schiavi, nel contrasto all’immigrazione clandestina.   «Finiscono 40 anni di … Continua a leggere

L’ipocrisia del Governo verso l’immigrazione e la cooperazione allo sviluppo dei paesi poveri

Chi sostiene che l’Italia non deve accogliere gli immigrati che entrano clandestinamente nel nostro paese propone come ricetta, oltre a quella delle espulsioni, l’aiuto nei paesi di origine. «Dobbiamo aiutarli nei loro paesi» si dice, «è inutile che arrivino in Italia, siamo già troppi, non c’è lavoro, ecc…».  E’ la posizione dell’attuale Governo che ritiene prioritaria la lotta all’immigrazione clandestina … Continua a leggere