Voglio anch’io una casa abusiva

  In queste settimane abbiamo assistito all’ennesima campagna elettorale infima. Tantissima demagogia, annunci, promesse, colpi bassi e disonesti (emblematico quello del sindaco di Milano nei confronti del principale avversario) e così via. Tutto questo urlare fa passare in secondo piano quello che dovrebbe essere l’essenza delle campagne elettorali: il programma degli schieramenti, ovvero cosa ha fatto la giunta uscente e … Continua a leggere

Un cattivo esempio che legittima gli abusi edilizi

Il territorio italiano rappresenta una delle principali ricchezze del nostro Paese. Sia perché è caratterizzato da una varietà e da un patrimonio storico difficilmente riscontrabili in altre nazioni, sia perché fornisce una misura della qualità della vita per i cittadini. Purtroppo l’assenza di interesse delle istituzioni per il patrimonio ambientale, la mancanza di controlli, il continuo ed anomalo consumo del … Continua a leggere

Con tutto il rispetto per la puzzola domestica

In teoria lo Stato dovrebbe tutelare i cittadini che rispettano le leggi mentre dovrebbe perseguire chi le viola. E’ un principio generale tanto banale quanto spesso inapplicato nel nostro Paese. L’ennesimo esempio in questa direzione arriva dalla vicenda delle quote latte di cui avevo parlato circa 6 mesi fa (dettagli). Allora, il Governo prorogò al 31 dicembre 2010 il pagamento … Continua a leggere

Roma ladrona la Lega vi perdona

  Le “quote latte” sono una sorta di autorizzazione amministrativa a commercializzare il latte entro un determinato quantitativo, senza pagare penali. Si tratta di limiti alla produzione introdotti dall’Unione Europea nel 1984, paese per paese, per far fronte alle eccedenze del latte e dei suoi derivati ed evitare surplus non necessari di un bene agricolo.   Agli allevatori europei che … Continua a leggere

Come cambiare le regole a partita in corso

Italia Brasile, finale dei campionati del mondo di calcio 2010.   Siamo al minuto 89, l’Italia conduce 4 a 1, con tutti i quattro goal segnati nel primo tempo mentre il goal della bandiera del Brasile è stato siglato al minuti 70. Al minuto 90 l’arbitro interrompe il gioco e riferisce ai capitani delle due squadre che i quattro goal … Continua a leggere

Sui voli di Stato c’è posto per tutti

Lo Stato Italiano mette a disposizione delle sue massime autorità una flotta di aeromobili (il 31esimo stormo a cui va aggiunta una pattuglia di piccoli ma lussuosi bimotori executive Piaggio P180), da utilizzarsi nell’ambito di incarichi istituzionali. Gli aerei di Stato sono, ovviamente, pagati con soldi pubblici.  Nel 2007, il settimanale L’Espresso denunciò l’utilizzo improprio di un aereo di Stato … Continua a leggere