Questa è l’antipolitica

Da alcune settimane va di moda parlare di antipolitica. Diversi parlamentari italiani ci mettono in guardia da chi critica aspramente l’attuale classe politica, ritenendola completamente distante dai cittadini. E’, per esempio, il caso di Beppe Grillo e del Movimento 5 Stelle di cui è portavoce, almeno questa è l’etichetta che viene associata a tale movimento.

«Il brutto clima che si sta registrando in questa campagna elettorale è probabilmente il frutto avvelenato di una antipolitica che sta gettando fango e discredito su tutto e su tutti» (Fabrizio Cicchitto, presidente deputati PDL)

«Vorrei vedere all’opera coloro i quali cavalcano l’antipolitica» (Maurizio Gasparri, presidente senatori PDL)

«Di antipolitica si muore» (Pierferdinando Casini, segretario UDC)

Il presidente della Repubblica si preoccupa del clima di antipolitica che si sta rafforzando.

In effetti l’antipolitica (accezione negativa) può essere intesa come tutto ciò che è contro la politica (accezione positiva) ovvero contro la gestione e l’amministrazione del bene pubblico nell’interesse dei cittadini.

Il punto è che oggi l’antipolitica è all’interno del Parlamento Italiano. L’antipolitica è formata dagli stessi parlamentari che in tutti questi anni hanno governato portandoci ad un passo dal collasso e che oggi ci mettono in guardia da chi, magari con argomentazioni anche demagogiche, critica il sistema Italia.

Sono loro l’antipolitica, non chi sta fuori dal Parlameno Italiano.

Nel video: Adriano Sinopoli, candidato per il PDL al consiglio comunale di Civitavecchia, denunciato per aver venduto (44 mila euro) dei posti di lavoro in Senato come usceri ad un gruppo di ragazzi in cerca di lavoro.
 

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille. Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.
Questa è l’antipoliticaultima modifica: 2012-05-06T13:14:00+00:00da sullozero
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Questa è l’antipolitica

  1. …Questi “politici”, responsabili diretti della “catastrofe” morale, economica, politica e finanziaria, che ci ha investiti tutti, DEVONO essere imputati per i danni provocati al nostro Paese “ITALIA”, sono l’antipolitica! Meglio farebbero “LIBERARE” l’ITALIA della loro presenza e consentire a “DEGNE” persone governare questo Paese. Enzo Faiella Via Pescara, 11 -84025 Eboli SA.

Lascia un commento