Memoria

Il desiderio di capire mi è scattato ad aprile 2008 mentre quardavo l’ennesimo servizio in TV sul caso Alitalia: la verità raccontata non mi sembrava reale e qualcosa è scattato. Per quasi 4 anni, da aprile 2008 a luglio 2012, ho dedicato almeno 2 ore al giorno per informarmi: leggere, ascoltare, verificare e alla fine scrivere, aprendo questo blog attraverso … Continua a leggere

Ottusità

Settimana scorsa la Cassazione ha posto fine al processo relativo alle violenze che si sono verificate la notte del 21 luglio 2001, nella scuola Diaz, dove il Comune di Genova aveva alloggiato gli attivisti del Genoa Social forum, giunti nel capoluogo ligure per le manifestazioni contro il G8 del 2001. La sentenza definitiva della Cassazione ha confermato l’impianto accusatorio della … Continua a leggere

Trova le differenze

Di seguito alcuni passaggi dell’illuminante discorso di Umberto Bossi, presidente e massima autorità della lega Nord, durante recente il congresso del partito. E’ bene sottolineare che le dichiarazioni sono intervallate da continui boati ed applausi dei militanti. «il sogno è una cosa sola… lo dico per gli imbecilli che fan parte della Lega e girano con il tricolore… il sogno … Continua a leggere

Software Gratis? No, grazie

In tempi di crisi risparmiare anche un “solo” milione di euro di soldi pubblici fa la differenza, anzi è un atto dovuto. Sappiamo però che negli ultimi anni è stato molto più facile aumentare contributi diretti ed indiretti verso i cittadini piuttosto che intervenire sulla spesa improduttiva. Ma ci sono ambiti in cui il risparmio potrebbe essere veramente rilevante e … Continua a leggere

Pausa Caffè

Fare una pausa caffè durante la giornata lavorativa è un’abitudine molto diffusa tra noi italiani. In realtà le macchinette distributrici forniscono di tutto: acqua, cracket, biscotti, tramezzini, snack e così via. E alla fine – anche per staccare tra una riunione e l’altra – qualcosa si prende, anche perché i prezzi delle macchinette sono più convenienti rispetto ad una colazione … Continua a leggere

Quando Domanda e Offerta di Lavoro non si incontrano

  Alcuni giorni fa il Ministero del Lavoro ha pubblicato le statistiche sulla coesione sociale (fonte Istat). Emerge un dato signficativo e forse per certi versi singolare. I posti di lavoro persi in Italia dal 2007 al 2011 sono circa 250mila ma in realtà gli italiani hanno perso 1 milione di posti di lavoro mentre si sono creati 750mila posti … Continua a leggere

Questa è l’antipolitica

Da alcune settimane va di moda parlare di antipolitica. Diversi parlamentari italiani ci mettono in guardia da chi critica aspramente l’attuale classe politica, ritenendola completamente distante dai cittadini. E’, per esempio, il caso di Beppe Grillo e del Movimento 5 Stelle di cui è portavoce, almeno questa è l’etichetta che viene associata a tale movimento. «Il brutto clima che si … Continua a leggere

I soldi ci sono, volendo

Aumentare la pressione fiscale non è certamente una soluzione al problema dei disastrati conti pubblici italiani. Anzi; se l’aumento delle tasse non viene accompagnato da provvedimenti che mirano alla crescita, allo sviluppo e alla riduzione di costi e inefficienze, allora l’effetto di tali  manovre è puramente recessivo, decisamente opposto a quanto desiderato. Se da un lato, gli ultimi Governi si … Continua a leggere

La continuità delle Tasse

La riforma del lavoro è ancora in fase di discussione; solo nelle prossime settimane sapremo se si riuscirà a trovare un equilibrio tra le posizioni di confindustria, sindacati, governo e parlamento, nell’interesse – si spera – di lavoratori e imprenditori. In attesa che si delinei la versione finale di tale riforma, quello che delude profondamente e segna una piena continuità … Continua a leggere

Il cerchio magico

Credo sia il caso di fare un breve elenco delle dichiarazioni rilasciate da alcuni esponenti politici con lo scoppio dello scandalo che ha coinvolto la Lega sull’utilizzo dei nostri soldi pubblici per fini personali (dentista, auto, case, affitti, ristoranti, diplomi, lauree, gigolò, scuole private, etc) e – non da meno – sulla presenza di una contabilità occulta in cui flussi … Continua a leggere